Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

Il Berlingaccio, i cenci e altre scoperte

Che io vada a fittonate si sa, ormai (dicesi "fittonata" quella mania irrefrenabile e incomprensibile che prende per un gusto, una persona, un autore, una canzone o altro). Nello specifico stavolta è toccato al Carnevale. Son partite peregrinazioni in biblioteca per cercare le storie sulle maschere tradizionali (lascio un titolo al volo, se in casa gironzolano bambini in età da materna: "Arlecchino a Venezia" di Lucia Salemi, meraviglioso), Emma che ha scelto una maschera classicona a bestia (ha una mela rossa in mano...), infine - e non poteva essere diversamente - i dolci fritti.
Ieri sono andata dal fornaio a Sesto Fiorentino e sulla vetrina c'era attaccato un cartello scritto a mano: "Oggi è Berlingaccio!". E' il giovedì grasso, "Berlingaccio, chi non ha ciccia ammazzi il gatto" e via andare... (tranquilli, la Wendy è sana e salva). Per cui, dopo la secchiata di frittelle che ho fatto lunedì, ieri sera è stato il turno dei cenci o ch…

Ultimi post

Passo dopo passo (schiacciata con l'uva)

Tu cosa sai fare? Schiaccia alla marmellata di albicocche

Zuppa inglese (o portoghese...) per un babbo speciale

Le mele con il limone

Ottobre, armata di tachiprina e fughe: schiacciata con l'uva

Settembre, non si era detto di fare pace? (Torta cioccolato e pere)

Un aperitivo profumato di Elba

Sei piani, crema e frutta: la torta per una piccola principessa

Aprile, plumcake alle "fiagole"

L'arte del compromesso (di mele a forma di gatti e di crostate alla marmellata)