Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

Passo dopo passo (schiacciata con l'uva)

Non sono una cuoca, non sono un'esperta di nutrizione e l'altro giorno riflettevo che sempre di più questo spazio è diventato la scusa per raccontare delle storie, più che per dettare dosi di farina e zucchero. Raccontare della mia famiglia e dei miei amici, di cose belle che vedo in giro legate al piacere di stare insieme a tavola. E quindi sì, beh, anche se ci scrivo poco mi sono accorta che sono affezionata a questo spazio, che somiglia sempre di più a quei quaderni stropicciati e impataccati con le ricette della mia mamma, conservati nel cassettone. 
Settembre ogni anno mi regala nuove perle. Dall'odio assoluto e decennale nei suoi confronti sono passata a tentativi di riconciliazione, per arrivare quest'anno a una stranissima voglia di fare, di pensare a cose nuove. No no, non sono diventata come quelli (che invidio) che a fine agosto cominciano a pianificare il ritorno in palestra, i nuovi corsi di lingue da fare, i buoni propositi da realizzare. Non esageriamo.…

Ultimi post

Tu cosa sai fare? Schiaccia alla marmellata di albicocche

Zuppa inglese (o portoghese...) per un babbo speciale

Le mele con il limone

Ottobre, armata di tachiprina e fughe: schiacciata con l'uva

Settembre, non si era detto di fare pace? (Torta cioccolato e pere)

Un aperitivo profumato di Elba

Sei piani, crema e frutta: la torta per una piccola principessa

Aprile, plumcake alle "fiagole"

L'arte del compromesso (di mele a forma di gatti e di crostate alla marmellata)

Crumble improvvisato alle pesche (Ciao, settembre)